CouncilEurope

Convenzione europea sulla promozione del servizio di volontariato transnazionale a lungo termine per i giovani

(STE n° 175)

Aperta alla firma degli Stati membri e degli altri Stati Parti alla Convenzione culturale europea, e all'adesione degli altri Stati non membri, a Strasburgo, il 15 magio 2000.

Entrata in vigore : 5 Ratifiche inclusi 4 Stati membri.

Riassunto

La Convenzione riguarda i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni che vogliono svolgere un servizio volontario all’estero per un periodo compreso tra i 3 mesi e 1 anno.

Il testo prepara il terreno per attribuire uno status giuridico adeguato ai giovani volontari in Europa. Intende risolvere un certo numero di problemi legati ai diritti e agli obblighi dei volontari e dei vari partner coinvolti, come pure delle organizzazioni che inviano e che ricevono i giovani (informazioni preliminari e formazione, copertura previdenziale, alloggio, ferie e compenso in denaro per piccole spese).

La Convenzione tiene conto delle misure esistenti e offre una soluzione ai problemi e agli ostacoli che incontrano i giovani desiderosi di svolgere un servizio volontario all’estero.

La Convenzione prevede il rilascio di un certificato che riconosca le competenze acquisite dal giovane volontario tramite questa educazione informale.