CouncilEurope

Protocollo addizionale alla Convenzione-quadro europea sulla cooperazione transfrontaliera delle collettività o autorità

(STE n° 159)

Aperto alla firma degli Stati firmatari della Convenzione-quadro, a Strasburgo, il 9 novembre 1995.

Entrata in vigore : 1° dicembre 1998.

Riassunto

Il Protocollo addizionale tende a rafforzare la Convenzione quadro (STE no. 106) riconoscendo espressamente, a certe condizioni, il diritto delle comunità territoriali di concludere accordi di cooperazione transfrontaliera, la validità in diritto interno degli atti e delle decisioni prese nell’ambito degli accordi di cooperazione transfrontaliera e la personalità e capacità giuridica degli organismi di cooperazione transfrontaliera creati in virtù dell’accordo.

Analogamente al quadro giuridico generale per la cooperazione tra le autorità locali e regionali attraverso le frontiere in Europa, la Convenzione quadro ed il suo Protocollo saranno utili ai nuovi Stati membri nel loro processo di riforme governative.