CouncilEurope

Codice europeo di Sicurezza sociale

(STE n° 48)

Aperto alla firma degli Stati membri del Consiglio d’Europa, a Strasburgo, il 16 aprile 1964.

Entrata in vigore : 17 marzo 1968.

Riassunto

Lo scopo del Codice è di stimolare lo sviluppo della sicurezza sociale negli Stati membri del Consiglio d’Europa affinché essi possano gradualmente raggiungere il livello più alto possibile. Il Codice fissa una serie di norme che le Parti si impegnano ad includere nei loro sistemi di sicurezza sociale.

Il Codice definisce le norme e fissa le soglie minime di protezione che le Parti devono garantire in diversi campi, quali quelli medico, delle indennità di malattia, dei sussidi di disoccupazione, delle pensioni di vecchiaia, delle prestazioni in caso di incidenti sul lavoro e di malattie professionali, l’assistenza alle famiglie, alla maternità, le pensioni di invalidità, le pensioni di reversibilità.

Il Protocollo (STE n° 48A) contiene disposizioni che invitano le Parti a raggiungere un livello di sicurezza sociale più alto di quello indicato nelle disposizioni del Codice.