CouncilEurope

Convenzione europea sul riconoscimento della personalità giuridica delle organizzazioni internazionali non governative

(STE n° 124)

Aperta alla firma degli Stati membri del Consiglio d’Europa, a Strasburgo, il 24 aprile 1986.

Entrata in vigore : 1° gennaio 1991.

Riassunto

Le Parti riconoscono il diritto alla personalità e capacità giuridica di un’organizzazione non governativa così come acquisiti nello Stato parte, in cui quell’organizzazione ha sede.

Per godere delle disposizioni della Convenzione, un’organizzazione internazionale non governativa deve rispettare le seguenti condizioni:

– non avere uno scopo di lucro di rilevanza internazionale;
– essere stata istituita con atto di diritto interno di una Parte;
– esercitare un’effettiva attività sul territorio almeno di due Parti;
– avere la sua sede legale sul territorio di una Parte e la sua sede reale in questo Stato o sul territorio di un’altra Parte.

La Convenzione stabilisce le regole sulle prove da fornire alle autorità della Parte in cui il riconoscimento è chiesto e indica i casi eccezionali in cui una Parte può rifiutare il riconoscimento (per esempio, se l’attività dell’organizzazione è considerata contraria alla sicurezza nazionale, alla salute pubblica, alla difesa dell’ordine ed alla prevenzione del crimine etc.).p