CouncilEurope

Convenzione sulla diminuzione dei casi di doppia nazionalità e sugli obblighi militari in caso di doppia nazionalità

(STE n° 43)

Aperta alla firma dei Paesi membri del Consiglio d’Europa, a Strasburgo, il 6 maggio 1963.

Entrata in vigore : 28 marzo 1968.

Riassunto

La Convenzione tende a ridurre per quanto possibile, il numero dei casi di doppia o multipla nazionalità, nelle relazioni tra le Parti. Essa indica le regole per ridurre i casi di doppia o multipla nazionalità in caso di acquisto di una nuova nazionalità o di rinuncia ad una nazionalità e le conseguenze legali che ne derivano per le persone interessate, ivi compresi i minori. In oltre alcune disposizioni della Convenzione riguardano gli obblighi militari in caso di pluralità di nazionalità.