CouncilEurope

Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società

(STCE n° 199)

Aperta alla firma degli Stati membri del Consiglio d'Europa, a Faro, il 27 ottobre 2005.

Entrata in vigore : 1° Giugno 2011.

Riassunto

La Convenzione parta dall’idea che la conoscenza e l’uso del patrimonio rientrino nel diritto di partecipazione dei cittadini alla vita culturale, come definito nella Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

Il testo presenta il patrimonio culturale come fonte utile sia allo sviluppo umano, alla valorizzazione delle diversità culturali e alla promozione del dialogo interculturale che a un modello di sviluppo economico fondato sui principi di utilizzo sostenibile delle risorse.